Rete Italiana Istruzione degli Adulti

Gruppo tecnico nazionale IDA

Il 20 marzo si è insediato il comitato tecnico nazionale per l’istruzione degli adulti, al fine di avviare l’attuazione concreta del regolamento sui centri provinciali istruzione per gli adulti pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 15 febbraio scorso.

Data:
30 Marzo 2013

Il 20 marzo si è insediato il comitato tecnico nazionale per l’istruzione degli adulti, al fine di avviare l’attuazione concreta del regolamento sui centri provinciali istruzione per gli adulti pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 15 febbraio scorso. 

Secondo quanto previsto dal regolamento i cpia saranno istituzioni scolastiche dotate di una propria autonomia organizzativa, didattica e gestionale per poter progettare e proporre anche attraverso accordi di rete stabili, un’ offerta formativa più flessibile e personalizzata. “Lo scopo – sottolinea il sottosegretario Ugolini – è consentire a più persone possibile di poter conseguire dei titoli di studio di primo e di secondo livello , attraverso dei patti formativi individuali capaci di valorizzare le competenze già acquisite e di conciliare i tempi del lavoro e della famiglia”.

Il gruppo tecnico nazionale è composto da rappresentanze dei diversi attori che a vario titolo lavorano per l’apprendimento permanente: Miur, dirigenti e docenti esperti di istruzione per gli adulti, Regioni ed Enti locali, Ministero dell’Economia e delle Finanze, Ministero del lavoro e delle Politiche Sociali, Organizzazioni Sindacali.
I lavori del Comitato saranno funzionali alla creazione di un documento di riferimento sulla base del quale avviare dei progetti assistiti a partire dal 1° settembre 2013 ed accompagnare la messa a sistema nell’ anno scolastico 2014/2015.
Link al sito dove reperire la documentazione e il decreto che istituisce il gruppo tecnico – vai

Ultimo aggiornamento

15 Maggio 2013, 20:51