Finalità

La rete RIDAP rappresenta gli interessi generali dei CPIA e delle Istituzioni scolastiche firmatarie dell’Accordo di rete costituendone il sistema di rappresentanza nei rapporti con l’amministrazione centrale, con le altre amministrazioni, con gli enti pubblici e privati, con le associazioni di categoria le organizzazione professionali e sindacali.

La RIDAP persegue i propri scopi ispirandosi a valori di autonomia, collaborazione, pari opportunità e di sviluppo sostenibile, secondo i principi dell’Agenda 2030. In essa trovano sede e rappresentanza i principi di pari dignità e pluralismo espressione dell’assemblea di rete.

La RIDAP, attraverso i propri organismi, si propone di:

1. formulare proposte in ordine al miglioramento e al potenziamento del sistema di istruzione degli adulti, al fine di garantire un’offerta formativa di qualità ed adeguata alle esigenze della società;

2. condividere obiettivi strategici, strumenti e metodologie tra i CPIA e le istituzioni scolastiche aderenti;

3. sostenere l’unitarietà del sistema;

4. favorire e promuovere, per quanto di competenza, l’orientamento e l’apprendimento permanente;

5. promuovere la cultura del riconoscimento e della certificazione delle competenze e degli apprendimenti;

6. promuovere l’inclusione e la cittadinanza attiva di tutta la  popolazione del nostro Paese con particolare attenzione alle fragilità sociali e alle povertà educative;

7. promuovere l’educazione finanziaria nel sistema di Istruzione degli Adulti

8. promuovere e sostenere la progettazione e lo sviluppo del portale della rete pensato come ambiente collaborativo di supporto alle attività informative/formative e allo scambio/integrazione di esperienze, pratiche, processi e modelli;

9. promuovere azioni di monitoraggio su diversi aspetti riguardanti il sistema di istruzione degli adulti;

10. promuovere e realizzare iniziative e incontri nazionali, interregionali e regionali anche in collaborazione con l’amministrazione centrale e periferica, con le Università, le Regioni, gli EELL, altri soggetti pubblici e privati;

11. promuovere l’innovazione tecnologica nel sistema IdA;

12. favorire partenariati a progettazioni nazionali e internazionali;

13. proporre e realizzare accordi di programma, intese, convenzioni, collaborazione con le associazioni di categoria, parti sociali, Università, enti pubblici e privati per sviluppare e potenziare il sistema IdA;

14. collaborare con Ministeri, Conferenza Stato-Regioni, altri organi nazionali e regionali e offrire supporto tecnico nelle materie relative all’istruzione degli adulti nell’ambito dell’apprendimento permanente;

15. realizzare attività di formazione rivolte ai dirigenti scolastici e al personale docente e ATA della rete;

16. promuovere e organizzare l’evento FIERIDA;

17. promuovere momenti di incontro tra studenti organizzando gare, concorsi, premi e borse di studio;

18. condividere strumenti e modalità per la diffusione di testi in formato digitale e materiali per la didattica prodotti dai CPIA e dalle istituzioni scolastiche della rete.

Inoltre la RIDAP:

–          promuove studi e cura l’analisi e la diffusione dei dati e delle informazioni riguardanti il sistema di Istruzione degli Adulti anche mediante pubblicazioni online e a mezzo stampa

–          svolge attività di sostegno, assistenza tecnica ed erogazione di servizi nell’interesse e nei confronti degli aderenti anche su incarico della pubblica amministrazione, ai suoi diversi livelli ed articolazioni nonché di enti privati;

–          propone e realizza ogni altra iniziativa e attività coerente con l’interesse dei CPIA e delle istituzioni scolastiche aderenti.

torna all'inizio del contenuto