Rete Italiana Istruzione degli Adulti

Accordo sulla referenziazione del sistema italiano delle qualificazioni al quadro europeo delle qualifiche per l’apprendimento permanente (Eqf)

La Conferenza Stato-Regioni nella seduta del 20 dicembre ha sancito l’accordo sulla referenziazione del sistema italiano delle qualificazioni al quadro europeo delle qualifiche per l’apprendimento permanente (Eqf) istituito con Raccomandazione del Parlamento europeo e del Consiglio del 23 aprile 2008.

Data:
30 Dicembre 2012

La Conferenza Stato-Regioni nella seduta del 20 dicembre ha sancito l’accordo sulla referenziazione del sistema italiano delle qualificazioni al quadro europeo delle qualifiche per l’apprendimento permanente (Eqf) istituito con Raccomandazione del Parlamento europeo e del Consiglio del 23 aprile 2008.

L’Eqf è uno schema di riferimento che ‘traduce’ i quadri delle qualificazioni e i livelli di apprendimento dei diversi paesi per renderli più leggibili.Si tratta di una meta-struttura rispetto alla quale gli Stati membri sono chiamati, su base volontaria, a collegare i propri sistemi di istruzione e formazione, in modo da collocare sugli otto livelli del quadro tutti i titoli di studio e le qualificazioni professionali rilasciati in ciascun Paese.Il Quadro si applica a tutte le qualificazioni: da quelle ottenute in un percorso scolare obbligatorio, ai livelli più alti di istruzione e formazione.

Scarica testo dell’accordo accordo-conferenza-unificata-del-20-dicembre-2012-primo-rapporto-eqf

Ultimo aggiornamento

30 Dicembre 2012, 08:22

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento