Rete Italiana Istruzione degli Adulti

L’Istruzione degli Adulti in Italia oltre il COVID

Esperienze, proposte, visioni per il potenziamento del sistema

13 – 14 e 15 maggio 2021

Evento online

Tre giornate di riflessioni, approfondimenti, confronti e dibattiti sul futuro dell’Istruzione degli Adulti in Italia

FIERIDA è la più importante manifestazione sull’Istruzione degli Adulti del nostro Paese. Questa quarta edizione, a causa della pandemia, si svolgerà in modalità telematica. Saranno tre giorni di attività, Seminari, Tavole rotonde, workshop formativi, disseminazioni di progetti, presentazioni di materiali nel corso dei quali dirigenti e docenti dei CPIA si confronteranno con esperti del settore sulle questioni strategiche che, in questi anni, hanno caratterizzato il segmento dell’apprendimento degli adulti.

Una grande “vetrina” nazionale in cui scambiare esperienze e riflettere sugli scenari e sul potenziamento del sistema.

L’articolazione del programma consente ai docenti dei CPIA e delle scuole superiori con percorsi di secondo livello, a studenti, a ricercatori, a operatori del terzo settore, ai soggetti del sistema informale e non formale di partecipare a più eventi. Nelle sessioni parallele i CPIA condivideranno progetti ed esperienze realizzate nei territori. Negli spazi informativi/espositivi le case editrici presenteranno le ultime novità del catalogo per l’Istruzione degli Adulti.

Durante le tre giornate di FIERIDA verranno approfonditi i temi della valutazione, delle reti territoriali per l’apprendimento permanente, dell’educazione finanziaria, del riconoscimento delle competenze non formali e informali, dell’istruzione in carcere, dell’innovazione tecnologica e didattica, della progettazione europea. Pur tra le numerose difficoltà dovute alla mancanza di sedi e all’insufficienza degli organici, in questi ultimi anni i CPIA hanno dimostrato di saper leggere con estrema attenzione le esigenze del territorio assicurando, con senso del dovere, alle persone adulte il diritto all’apprendimento permanente che è condizione di accesso ad altri diritti fondamentali quali il diritto al lavoro e all’esercizio della cittadinanza attiva nonché strumento essenziale per lo sviluppo civile, economico e sociale. Occorre tuttavia compiere ulteriori sforzi sia assegnando ai CPIA edifici ad uso esclusivo sia  potenziando l’offerta formativa rivolta alla popolazione adulta nella prospettiva dell’apprendimento permanente al fine di favorire l’accesso delle persone a percorsi di aggiornamento e di upskilling. In un sistema nazionale di apprendimento permanente il ruolo dei CPIA è centrale perché, accanto ai tradizionali percorsi scolastici di primo e di secondo livello, possono erogare percorsi brevi mirati all’acquisizione di specifiche competenze, con particolare riferimento alle competenze digitali, linguistiche ed economico-finanziarie